Home RicorrenzeNovembre Il National Housewife’s Day per le casalinghe
Casalinga anni '50 cucina per il marito

Il National Housewife’s Day per le casalinghe

di Redazione

Nel mondo anglosassone, il 3 novembre di ogni anno si celebra il National Housewife’s Day o Homemaker’s Day. La Giornata Nazionale della Casalinga onora quelle persone che hanno scelto di stare a casa dal lavoro per dedicarsi alla famiglia. Anche se la festa a stelle e strisce è più nota online, in Italia esiste un’analoga Giornata della Casalinga il 27 aprile.

Chi sono le casalinghe di oggi

La casalinga (o il casalingo!) che si dedica alla famiglia e lavoro domestico ha il compito di organizzare la vita della casa. Spesa, pulizie, scuola e attività dei bambini sono solo alcuni dei compiti delle casalinghe moderne.

Il termine e il ruolo della casalinga risalgono a quando la maggior parte delle famiglie era sostenuta da un unico reddito: il padre lavorava e la madre restava a casa ad occuparsi dei bambini e della gestione familiare. Per una moglie non sempre era una scelta stare a casa, era anche un periodo in cui le donne non avevano pari diritti.

Oggi decidere se lavorare o stare a casa è ancora motivo di discussione. Fare la casalinga, ovvero restare a casa a fare la mamma a tempo pieno, può essere un desiderio sincero oppure, molto più spesso, una situazione obbligata, legata all’incompatibilità tra lavoro e cura dei figli. Nella maggior parte delle coppie di oggi comunque entrambi i genitori lavorano fuori casa, anche per esigenze di reddito.

Come celebrare il National Housewife’s Day

Anche se la figura della casalinga è principalmente un ricordo del passato, la Giornata Nazionale della Casalinga può essere l’opportunità giusta per festeggiare tutte quelle persone che si dedicano alla cura dei figli e della casa.

Avere una persona a casa a tempo pieno che si dedica al lavoro casalingo, assicura agli altri famigliari pasti cucinati freschi tutti i giorni, una casa pulita e in ordine, e solleva da tutte quelle noiose incombenze domestiche. La gratitudine verso i famigliari che ti rendono la vita più semplice è un contenuto perfetto per l’Homemaker’s Day.

Per contenuti più mainstream puoi invece ricordare le casalinghe famose della televisione, a partire dalle casalinghe disperate Desperate Housewifes o i vari reality show che esplorano il lusso di The Real Housewifes. Oppure puoi far sorridere i tuoi lettori con le fantastiche immagini di Anne Taintor.

Un altro aspetto interessante del National Housewife’s Day, da gestire con eleganza, è quello economico. Indipendentemente dal fatto che fare la casalinga sia una scelta volontaria o legata alla mancanza di servizi per l’infanzia, queste donne (e uomini) sono le persone che scelgono i prodotti per la casa, i giocattoli per i bambini e tutto ciò che è legato all’ambiente domestico.

Hashtag da utilizzare per il National Housewife’s Day

Usa gli hashtag in inglese #NationalHousewifesDay e #HomemakersDay per pubblicare sui social media durante la Giornata Nazionale della Casalinga. Questa celebrazione è infatti più diffusa nei Paesi anglosassoni, ma puoi aggiungere hashtag in italiano mirati al tuo pubblico di riferimento.

Storia della Giornata Nazionale della Casalinga

La data esatta in cui è stata celebrata per la prima volta la Giornata Nazionale della Casalinga non è chiara. Online non è ancora popolare come altre festività, forse per la considerazione retrò che questo ruolo riveste al giorno d’oggi, tuttavia si pensa sia stata creata da una casalinga che si sentiva sottovalutata per il suo lavoro.

Quando ricorre il National Housewife’s Day

Il National Housewife’s Day si festeggia il 3 novembre di ogni anno nei Paesi anglosassoni come USA e UK. In Italia esiste un’analoga Giornata della Casalinga che ricorre invece il 27 Aprile.

.

Leggi anche

Questo sito internet usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetto Più info