Home RicorrenzeFebbraio Giornata Internazionale dell’Orso Polare
Orso polare

Giornata Internazionale dell’Orso Polare

di Redazione

La Giornata Internazionale dell’Orso Polare ricorre il 27 febbraio di ogni anno ed è stata istituita dall’associazione no profit Polar Bears International. L’International Polar Bear Day vuole sensibilizzare sulla sopravvivenza degli orsi polari, minacciata dal cambiamento climatico in atto. Lo scioglimento dei ghiacciai infatti sta distruggendo lentamente il luogo in cui vivono.

Cosa pubblicare per l’International Polar Bear Day

Durante la Giornata Internazionale dell’Orso Polare spiega ai tuoi lettori in cosa consiste il rischio di estinzione. Cambiamento climatico, scioglimento dei ghiacciai, distruzione di habitat ed ecosistemi possono essere termini difficili da comprendere.

Se diffondi concetti importanti con parole semplici puoi aumentare il coinvolgimento dei tuoi follower e trovare nuovi sostenitori per la causa degli orsi polari. La temperatura che aumenta porta allo scioglimento dei ghiacci, e di conseguenza alla scomparsa del luogo in cui vivono gli orsi polari.

Spiega ai tuoi follower quali dei loro comportamenti possono avere conseguenze concrete per contrastare questi eventi negativi. Abbassare il termostato, andare al lavoro a piedi, in bicicletta o con i mezzi pubblici possono davvero fare la differenza!

SOS Save Our Sea Ice

Polar Bears International, l’associazione che ha voluto la Giornata Internazionale dell’Orso Polare, lancia tutti gli anni la campagna SOS Save Our Sea Ice. Le attività proposte sensibilizzano sulle difficoltà degli orsi polari e allo stesso tempo spronano tutti ad adottare un comportamento più sostenibile.

Sulla pagina dedicata alla campagna, l’associazione mette a disposizione informazioni e contenuti che puoi riutilizzare per la tua comunicazione. Puoi sia partecipare in prima persona che rilanciare ai tuoi follower le loro sfide sul tema.

Hashtag da utilizzare per la Giornata Internazionale dell’Orso Polare

Per i tuoi contenuti sui social network per la Giornata Internazionale dell’Orso Polare online, utilizza i seguenti hashtag:

  • #PolarBearDay
  • #InternationalPolarBearDay
  • #PolarBearInternational

Inoltre, se utilizzi l’hashtag della campagna #SaveOurSeaIce, i tuoi contenuti potrebbero venire ricondivisi dall’associazione Polar Bears International.

Storia della Giornata Internazionale dell’Orso Polare

La Giornata Internazionale dell’Orso Polare è stata festeggiata per la prima volta il 27 febbraio del 2011. La Polar Bears International ha voluto fortemente questa data perché gli orsi polari hanno sempre dovuto lottare per sopravvivere. La distruzione del loro habitat è solo l’ennesima sfida: questi mammiferi infatti sono stati da sempre oggetto di una caccia sanguinosa e incontrollata.

Fino agli anni Settanta del secolo scorso non c’era neanche nessuna regolamentazione sulla protezione degli orsi polari. Questi mammiferi venivano cacciati da nordeuropei, russi e nordamericani per la loro pelliccia e come trofei, già dal Seicento.

Solo nel 1973 Danimarca, Norvegia, Canada, Stati Uniti e l’ex Unione Sovietica firmano l’Accordo Internazionale per la Conservazione degli Orsi Polari e del loro Habitat. Questo primo trattato era finalizzato soprattutto a regolare e limitare la caccia degli orsi polari. Per fortuna però nello stesso periodo gli Stati Uniti inserirono gli orsi polari anche nell’Endangered Species Act, un atto pubblico che elenca gli animali a rischio estinzione.

Grazie a queste iniziative oggi la situazione degli orsi polari è migliorata, tuttavia la loro popolazione è ancora a rischio per lo scioglimento dei ghiacciai, luogo in cui vivono. L’International Polar Bear Day è quindi una ricorrenza sempre attuale, da diffondere insieme all’Earth Day e all’Arctic Sea Ice Day.

Quando cade la Giornata Internazionale dell’Orso Polare

La Giornata Internazionale dell’Orso Polare ricorre sempre il 27 febbraio di ogni anno. Aggiungi l’International Polar Bear Day al tuo calendario editoriale e contribuisci a sensibilizzare i tuoi lettori sul tema.

.

Leggi anche

Questo sito internet usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accetto Più info